Tutti gli articoli di condominioweb

Infiltrazioni da lastrico e danno temuto: la danneggiata non può certo attendere la prossima esecuzione delle opere straordinarie di ristrutturazione dell’intero caseggiato connesse al riconoscimento del Superbonus

L’azione di danno temuto L’art. 1172 c.c. contempla quanto segue: “Il proprietario, il titolare di altro diritto reale di godimento o il possessore, il quale ha ragione di temere che da qualsiasi edificio, albero o altra cosa sovrasti pericolo di un danno grave e prossimo

Locazione e caduta del conduttore nell’immobile locato

Il caso del Tribunale di Teramo del 29 dicembre 2021, n. 1243 Il caso di specie concerne l’eventuale responsabilità del locatore per i danni causati al conduttore dall’immobile locato. La vertenza viene azionata dal conduttore, il quale lamenta che in un certo giorno, scendendo dalle

Compravendita e patti integrativi complessi

Si tratta di un caso non di scuola. Spesso infatti prima di addivenire all’atto di compravendita, le parti stipulano il contratto preliminare a cui possono essere aggiunte delle scritture integrative. Ciò è al fine di trovare un accordo su tutti i punti essenziali del contratto

Comproprietà del terrazzo di copertura

Il caso è trattato dal Tribunale di Latina con la decisione n. 2172 del 14 dicembre 2021. La fattispecie per cui è causa Alcuni condomini citano in giudizio la proprietaria dell’alloggio soprastante al loro affermando che vi erano diritti di comproprietà sul terrazzo di copertura

La figura del Direttore Lavori: contratto d’opera intellettuale

Il caso L’ex amministratore, ritenendo di non essere stato integralmente corrisposto per i crediti maturati nei confronti del condominio, cita in giudizio il nuovo amministratore in proprio. Le domande formulate sono la richiesta di consegna dell’anagrafe condominiale, le tabelle millesimali di riferimento, il piano di

La figura del Direttore Lavori: contratto d’opera intellettuale

Il caso è trattato dal Tribunale di Alessandria, con la decisione n. 968 del 13 dicembre 2021. La fattispecie: matrice condominiale e pretese delle parti Il Condominio espone di avere concluso un contratto di appalto con una tal impresa per l’esecuzione di alcune opere: sostituzione

Lastrico solare: è divisibile?

stata oggetto di analisi e di risposta da parte del Tribunale di Patti con sentenza n. 898 del 2 dicembre 2021. Il caso di specie: comunione ereditaria, poi ordinaria Nel caso di specie, a causa del decesso della sorella, senza altri parenti o affini, due

Condomino e danni da infiltrazioni

Regolamento assembleare e regolamento contrattuale Il regolamento di condominio è l’atto che disciplina la vita interna della collettività condominiale. Esso è obbligatorio quando i condomini sono più di dieci. In caso di numero pari o inferiore, la sua approvazione è facoltativa ma ove venga assunto

Azione di vizi e difetti nell’appalto e legittimazione del condominio

sentenza n. 1298/2021 del 2 dicembre 2021 affronta tutte queste problematiche Fattispecie da cui nasce la vertenza Il costruttore venditore di una palazzina con più appartamenti viene accusato di gravi vizi e difetti nella costruzione dai condomini rappresentati dal condominio. Questo fa espletare una consulenza

Piscina: responsabilità del custode e colpa del danneggiante

Alle domande appena formulate risponde in maniera precisa e puntuale la sentenza n. 2056 del Tribunale di Trani del 29 novembre 2021. Il caso di specie riguarda il gestore di un lido balneare, il cui bene pertinenziale è una piscina da cui sono derivati danni

Attività lecite o illecite in condominio

questi interrogativi risponde il Tribunale di Bari con la decisione n. 4235 del 23 novembre 2021. La fattispecie esaminata Nel caso di specie, un condomino aveva chiuso due pozzi luce e eseguito altri interventi ritenuti illeciti dagli attori. Questi infatti agiscono in giudizio lamentando l’illegittimità

Le questioni intorno ai lavori sul lastrico solare

La fattispecie del Tribunale di Cassino 16 novembre 2021, n. 1512 Una signora proprietaria di porzione immobiliare compresa in un condominio ed avente l’uso esclusivo del lastrico solare esistente sullo stesso avente funzione anche di copertura dell’immobile, ha chiesto in sede giudiziale il rimborso ex

Ancora sull’annullabilità delle delibere

Ecco ancora una decisione in tema di impugnazione delle deliberazioni del condominio. Ancora sull’annullabilità delle delibere: Norma cardine Com’è noto, la norma di riferimento è l’art. 1137 c.c. che dispone che l’impugnativa sia da notificare con atto di citazione entro il termine di decadenza di

Ancora un caso di danno da infiltrazioni, questa volta di acque scure

Mi permetto anche qui di richiamare il mio volume sulle infiltrazioni (Anna Nicola, Danni da infiltrazioni in condominio) perché in questo volume ho affrontato quasi tutta la giurisprudenza formata nel tempo sull’argomento. Almeno così spero. Ad oggi si intende esaminare il caso sottoposto al vaglio

Recisione piante e radici tra terreni vicini di proprietà diverse

Il tema delle piante che invadono il fondo vicino, comprese anche le sole radici, ha una sua direttiva normativa. La norma di riferimento: l’art. 896 c.c. L’art. 896 c.c. infatti dispone che “Quegli sul cui fondo si protendono i rami degli alberi del vicino può

Danni da infiltrazioni in condominio

Testamento di cosa altrui Sotto il profilo dell’inquadramento giuridico della fattispecie, deve rilevarsi che quando il testatore lasci al successore un bene altrui, quest’ultima si configura come donazione di bene altrui, che configura in favore dei successori un acquisto a non domino. Ciò si può

Il testamento di bene non proprio

Testamento di cosa altrui Sotto il profilo dell’inquadramento giuridico della fattispecie, deve rilevarsi che quando il testatore lasci al successore un bene altrui, quest’ultima si configura come donazione di bene altrui, che configura in favore dei successori un acquisto a non domino. Ciò si può

La valenza del lodo arbitrale irrituale

La questione è affrontata dalla Corte di Appello di Milano con la decisione n. 3006 del 19 ottobre 2021. Premessa: la fattispecie La controversia trae origine da un contratto di appalto con il quale il Condominio ha incaricato un’impresa appaltatrice del rifacimento della facciata, dei

Come si calcola la maggioranza costitutiva dell’assemblea di condominio

Le maggioranze ex art. 1136 c.c. Com’è ben noto, l’art. 1136 detta le regole per potersi dire validamente costituita l’assemblea di condominio sotto il profilo dei partecipanti alla riunione e, all’interno di essa, i principi generali per poter dire che le delibere assunte sono valide

Che vuol dire buono stato locativo?

La norma base La norma di riferimento al buono stato locativo è l’art. 1576 c.c., la quale testualmente dispone che il locatore deve eseguire, durante la locazione, tutte le riparazioni necessarie, eccettuate quelle di piccola manutenzione che sono a carico del conduttore. Se si tratta

Recesso, risoluzione e rescissione del contratto: quali differenze?

La conservazione del contratto Il nostro sistema giuridico è volto alla conservazione del contratto, nel rispetto dei principi di buona fede che ne caratterizzano le varie fasi, a partire dal momento delle trattative. Ove il legislatore intravveda una qualche iniquità a che il contratto permanga

Costruzione di piani interrati e rispetto delle distanze

E’ difficile riuscire a dare una immediata risposta alla domanda se i piani interrati debbano essere costruiti nei rispetto delle distanze legali: si tratta di piani edificati nel sottosuolo; bisogna capire la ratio delle norme in tema di distanze, se interessa non solo i piani

Che cosa sono le spese di proprietà?

I beni e servizi condominiali Nel condominio convivono parti di proprietà individuale, come gli alloggi e le loro pertinenze, e parti di proprietà comune della collettività degli abitanti del palazzo. Si tratta dei beni e servizi comuni che rendono maggiormente fruibile od anche solo ameno

Una parte comune può diventare privata

La parte comune Per parte comune si può intendere un bene o un servizio che costituisce oggetto di comunione tra più persone ovvero che si qualifica come bene condominiale, cioè bene oggetto di quella particolare comunione che si ha in una fattispecie condominiale. In entrambi i casi l’elemento determinante

Amianto, cosa bisogna provare per ottenerne la rimozione?

Amianto in condominio, come rimuoverlo. Premessa Si può verificare il caso che il nostro vicino di casa abbia un manufatto o una parte dell’immobile composto di materiale quale amianto, allo stesso modo può darsi la fattispecie in cui il condominio limitrofo abbia il tetto o

Decoro, nessuna alterazione se la modifica precede la costituzione del condominio

Definizione di decoro architettonico Il decoro architettonico è di per sé un concetto astratto, che caratterizza un determinato immobile. E’ definibile come bene immateriale, non avendo una sua vera consistenza fisica ma essendo strettamente connesso alla struttura e fisionomia del palazzo. Si è soliti leggere sin dalla lontana giurisprudenza della Suprema Corte che

Crediti prededucibili, che vuol dire?

Prededuzione e prelazione Il termine prededuzione è diverso da quello di prelazione: quest’ultima è un particolare elemento sostanziale che caratterizza il credito, rendendolo preferibile a tutti gli altri, definibili chirografari, mentre la prededuzione è elemento specificatamente procedurale-processuale, conferendo a determinati creditori il diritto di essere corrisposto con precedenza

Come funziona la cedolare secca?

Breve definizione La “cedolare secca” è un istituto che concerne il contratto e conseguente rapporto di locazione. Può essere usufruita dalle persone fisiche titolari del diritto di proprietà di un immobile o di altro diritto reale di godimento (si pensi all’ usufrutto), che locano l’immobile al di fuori

Che fare quando l’assicurazione del condominio non liquida il sinistro

Il contratto di assicurazione L’art. 1882 c.c. recita: “l’assicurazione è il contratto col quale l’assicuratore, verso pagamento di un premio, si obbliga a rivalere l’assicurato, entro i limiti convenuti, del danno ad esso prodotto da un sinistro, ovvero a pagare un capitale o una rendita al verificarsi

Cosa rischia l’inquilino senza contratto?

Locazione senza contratto Dire che l’affitto, giuridicamente detto locazione, è senza contratto equivale a dire che si tratta di locazione priva della forma scritta, come tale la fattispecie deve qualificarsi come affitto in nero. L’art. 1, co. 346 della legge 311/2004, prevede l’obbligo di registrazione del contratto per le locazioni abitative e

Chi è il custode di un bene

La norma di riferimento: art. 2051 c.c. e la qualifica di custode La norma di riferimento è l’art. 2051 c.c., sulla cui base “Ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito.” Già dalla lettura della norma

Che succede se il condomino paga prima della notifica del decreto ingiuntivo?

Crediti e provvedimento monitorio Si ponga il caso in cui il creditore abbia ottenuto il decreto ingiuntivo nei confronti del proprio debitore e questi paghi prima della notifica del provvedimento monitorio. Si può pensare all’impresa che ha eseguito certi lavori sulle parti comuni dell’edificio condominiale ovvero

Risarcimento danni, come va ripartito tra i condomini?

Risarcimento danni subiti dal vicino del condominio Il condominio può essere chiamato in causa per i danni subiti dal vicino a causa di una cattiva manutenzione di un bene o servizio comune, da cui l’immobile attiguo ha subito danni. Il vicino incardina il giudizio per ottenerne l’integrale

Condòmini che danno da mangiare ai piccioni, cosa può fare l’amministratore

I piccioni in condominio I piccioni sono uccelli che spesso occupano e si impadroniscono di aree urbane e palazzi. I terrazzi, i balconi, i cornicioni, il sottotetto ed il tetto sono i luoghi preferiti dai piccioni: in essi sostano e nidificano comportando sporcizia e disagio all’utilizzatore del posto, tendenzialmente il proprietario

Responsabilità dell’avvocato del condominio, un caso concreto

La fattispecie del Trib. Milano 18 agosto 2021, n. 6997 La decisione del Tribunale di Milano del 18 agosto 2021, n. 6997 fornisce spunti di riflessione interessanti, essendo rara la fattispecie portata al vaglio dell’organo giudicante. Il tutto nasce dalla fornitura al condominio di gas naturale, non

A chi fare causa se l’impresa è stata cancellata dal registro?

Ecco il caso della Cass. 23667 del 31 agosto 2021 La Corte di Cassazione, con la decisione n. 23667 del 31 agosto 2021, ha affrontato il caso di richiesta ex art. 1669 c.c. da parte del condominio nei confronti dell’impresa che ha proceduto a eseguire gli interventi