La materia della locazione vede l'accesso obbligatorio immediato in mediazione. Il procedimento conciliativo può avere radice dall'inosservanza di varie norme: gli obblighi sanciti dal codice civile, dalle norme in tema di c.d. Legge Equo canone, cioè della L. 392/1978 e successive modificazioni, ovvero da quelli previsti...

A seguito della Riforma, gli impianti che ricadono tra le parti comuni -in precedenza individuati come "gli acquedotti, le fognature e i canali di scarico, gli impianti per l'acqua, per il gas, per l'energia elettrica, per il riscaldamento e simili" - sono ora definiti, con...

Delle riunioni dell'assemblea si redige processo verbale da trascrivere nel registro verbali assemblee, tenuto dall'amministratore. Come afferma la giurisprudenza a) non è corretto omettere di riprodurre nel verbale l'indicazione nominativa dei singoli condomini favorevoli e contrari e le loro quote di partecipazione al condominio, limitandosi a prendere atto del...

Per poter svolgere l'attività di amministratore di stabili devono ricorrere determinati requisiti, così come previsti dall'art. 71 bis disp.att. c.c. Si tratta, in primo luogo, dell'assenza di condizioni soggettive ostative/negative. L'amministratore, oltre a dover godere dei diritti civili, non deve essere stati condannato per delitti contro la pubblica...