Decisione del Tribunale di Roma del 30 giugno 2022 n. 10486 La decisione in esame ci ricorda il principio secondo cui la delibera sopravvenuta che approva il medesimo ordine del giorno di una precedente delibera impugnata comporta -nel relativo giudizio- la cessazione della materia del contendere...

Esonero di un condomino dalla partecipazione alle spese: la fattispecie Una condomina ha impugnato la delibera resa dall'assemblea dei condomini nella seduta del lontano 27.2.1996 ritenendola affetta da radicale nullità perché, con essa, l'assemblea, senza l'unanimità dei consensi di tutti i proprietari e condomini del fabbricato,...

La questione è affrontata dalla Corte di Appello di Santa Maria Capua Vetere con la decisione n. 2495 del 24 giugno 2022. Allagamento del box e responsabilità del condominio: la vicenda ante vertenza in appello Con atto di citazione, regolarmente notificato, i coniugi proponevano appello avverso la...

Appalto e cancellazione della società debitrice del condominio dal registro imprese: la vicenda L'impresa appaltatrice ottiene decreto ingiuntivo, provvisoriamente esecutivo contro il condominio per il pagamento della somma di € 26.772,43, oltre interessi legali, quale saldo prezzo per l'esecuzione del contratto di appalto, stipulato tra le...

Spese per lavori straordinari e acquirente non condomino nel momento in cui è sorta l'obbligazione: la vicenda I precetti erano stati intimati in forza di un lodo arbitrale, reso esecutivo, che aveva accertato il credito dell'impresa nei confronti del Condominio per i lavori di manutenzione straordinaria...

Se si domanda il riconoscimento di diritti reali in contrasto all'affermata usucapione altrui sul medesimo bene, nella prima sono insite le richieste di negazione di altrui diritti. Quindi la domanda si qualifica come azione negatoria. Questa è l'osservazione del Tribunale di Latina n. 600 del 26...

La fattispecie ha interessato la Suprema Corte n. 10136 del 29 marzo 2022. Come si esercita il riscatto del conduttore? La vicenda Il conduttore agisce in giudizio facendo valere il suo diritto di riscatto avendo il locatore venduto il bene locato senza permettere al primo il suo...

Il caso è analizzato dal Tribunale di Roma, con la decisione del 29 dicembre 2021, n. 20156. Condominio e padellone del conduttore nel locale commerciale: il caso Un'impresa titolare del collegamento privato del locale commerciale condotto in locazione si è rivolta al giudice al fine di ottenere...

L'azione di danno temuto L'art. 1172 c.c. contempla quanto segue: "Il proprietario, il titolare di altro diritto reale di godimento o il possessore, il quale ha ragione di temere che da qualsiasi edificio, albero o altra cosa sovrasti pericolo di un danno grave e prossimo alla...

Si tratta di un caso non di scuola. Spesso infatti prima di addivenire all'atto di compravendita, le parti stipulano il contratto preliminare a cui possono essere aggiunte delle scritture integrative. Ciò è al fine di trovare un accordo su tutti i punti essenziali del contratto medesimo, oltre...

Il caso è trattato dal Tribunale di Latina con la decisione n. 2172 del 14 dicembre 2021. La fattispecie per cui è causa Alcuni condomini citano in giudizio la proprietaria dell'alloggio soprastante al loro affermando che vi erano diritti di comproprietà sul terrazzo di copertura della palazzina...

stata oggetto di analisi e di risposta da parte del Tribunale di Patti con sentenza n. 898 del 2 dicembre 2021. Il caso di specie: comunione ereditaria, poi ordinaria Nel caso di specie, a causa del decesso della sorella, senza altri parenti o affini, due fratelli germani...

Regolamento assembleare e regolamento contrattuale Il regolamento di condominio è l'atto che disciplina la vita interna della collettività condominiale. Esso è obbligatorio quando i condomini sono più di dieci. In caso di numero pari o inferiore, la sua approvazione è facoltativa ma ove venga assunto (nonostante sia...

questi interrogativi risponde il Tribunale di Bari con la decisione n. 4235 del 23 novembre 2021. La fattispecie esaminata Nel caso di specie, un condomino aveva chiuso due pozzi luce e eseguito altri interventi ritenuti illeciti dagli attori. Questi infatti agiscono in giudizio lamentando l'illegittimità delle opere...

La fattispecie del Tribunale di Cassino 16 novembre 2021, n. 1512 Una signora proprietaria di porzione immobiliare compresa in un condominio ed avente l'uso esclusivo del lastrico solare esistente sullo stesso avente funzione anche di copertura dell'immobile, ha chiesto in sede giudiziale il rimborso ex art....

Ecco ancora una decisione in tema di impugnazione delle deliberazioni del condominio. Ancora sull'annullabilità delle delibere: Norma cardine Com'è noto, la norma di riferimento è l'art. 1137 c.c. che dispone che l'impugnativa sia da notificare con atto di citazione entro il termine di decadenza di trenta giorni,...

Testamento di cosa altrui Sotto il profilo dell'inquadramento giuridico della fattispecie, deve rilevarsi che quando il testatore lasci al successore un bene altrui, quest'ultima si configura come donazione di bene altrui, che configura in favore dei successori un acquisto a non domino. Ciò si può verificare anche...

Testamento di cosa altrui Sotto il profilo dell'inquadramento giuridico della fattispecie, deve rilevarsi che quando il testatore lasci al successore un bene altrui, quest'ultima si configura come donazione di bene altrui, che configura in favore dei successori un acquisto a non domino. Ciò si può verificare anche...

La questione è affrontata dalla Corte di Appello di Milano con la decisione n. 3006 del 19 ottobre 2021. Premessa: la fattispecie La controversia trae origine da un contratto di appalto con il quale il Condominio ha incaricato un'impresa appaltatrice del rifacimento della facciata, dei terrazzi e...

La norma base La norma di riferimento al buono stato locativo è l'art. 1576 c.c., la quale testualmente dispone che il locatore deve eseguire, durante la locazione, tutte le riparazioni necessarie, eccettuate quelle di piccola manutenzione che sono a carico del conduttore. Se si tratta di cose...

La responsabilità precontrattuale La responsabilità precontrattuale, detta anche culpa in contrahendo, richiede a tutte le parti il rispetto di un preciso obbligo di comportamento: esse devono comportarsi secondo buona fede nello svolgimento delle trattative e nella formazione del contratto. La base è la tutela della libertà negoziale,...

I beni e servizi condominiali Nel condominio convivono parti di proprietà individuale, come gli alloggi e le loro pertinenze, e parti di proprietà comune della collettività degli abitanti del palazzo. Si tratta dei beni e servizi comuni che rendono maggiormente fruibile od anche solo ameno l'alloggio di...

La parte comune Per parte comune si può intendere un bene o un servizio che costituisce oggetto di comunione tra più persone ovvero che si qualifica come bene condominiale, cioè bene oggetto di quella particolare comunione che si ha in una fattispecie condominiale. In entrambi i casi l'elemento determinante è dato...

Definizione di decoro architettonico Il decoro architettonico è di per sé un concetto astratto, che caratterizza un determinato immobile. E' definibile come bene immateriale, non avendo una sua vera consistenza fisica ma essendo strettamente connesso alla struttura e fisionomia del palazzo. Si è soliti leggere sin dalla lontana giurisprudenza della Suprema Corte che esso risulta...

Prededuzione e prelazione Il termine prededuzione è diverso da quello di prelazione: quest'ultima è un particolare elemento sostanziale che caratterizza il credito, rendendolo preferibile a tutti gli altri, definibili chirografari, mentre la prededuzione è elemento specificatamente procedurale-processuale, conferendo a determinati creditori il diritto di essere corrisposto con precedenza rispetto...

Breve definizione La "cedolare secca" è un istituto che concerne il contratto e conseguente rapporto di locazione. Può essere usufruita dalle persone fisiche titolari del diritto di proprietà di un immobile o di altro diritto reale di godimento (si pensi all' usufrutto), che locano l'immobile al di fuori dell'esercizio...

Locazione senza contratto Dire che l'affitto, giuridicamente detto locazione, è senza contratto equivale a dire che si tratta di locazione priva della forma scritta, come tale la fattispecie deve qualificarsi come affitto in nero. L'art. 1, co. 346 della legge 311/2004, prevede l'obbligo di registrazione del contratto per le locazioni abitative e non abitative. La...

La norma di riferimento: art. 2051 c.c. e la qualifica di custode La norma di riferimento è l'art. 2051 c.c., sulla cui base "Ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito." Già dalla lettura della norma si comprende...

Risarcimento danni subiti dal vicino del condominio Il condominio può essere chiamato in causa per i danni subiti dal vicino a causa di una cattiva manutenzione di un bene o servizio comune, da cui l'immobile attiguo ha subito danni. Il vicino incardina il giudizio per ottenerne l'integrale ristoro. A...

La normativa L'art. 1117 bis c.c. estende le norme del condominio a tutte le realtà dove vi è la somma della singola proprietà immobiliare con quella comune a altre persone. Questa disposizione, intitolata "Ambito di applicabilità" delle norme del condominio così recita: "Le disposizioni del presente capo si applicano,...

Natura della notifica preliminare La notifica preliminare è una comunicazione necessaria quando si inizia un nuovo cantiere che coinvolge più imprese. È un adempimento prettamente amministrativo da eseguire da parte dei cantieri temporanei e mobili. Questa dichiarazione deve essere rilasciata dal Committente o dal Responsabile dei Lavori in sua sostituzione. Deve essere trasmessa all'Azienda Unità Sanitaria Locale ed alla...

Premessa Seppur possa sembrare strano che all'epoca attuale si parli di fondo intercluso, di servitù di passaggio o di acquedotto, questi sono usuali soprattutto in ambiti di campagna ma non è da escludere la ricorrenza anche nelle città, si pensi ad esempio agli edifici con ballatoi dove...

Recinzione di confine La recinzione di confine viene installata al fine di tener separate le abitazioni, i cortili ed i giardini di due o più strutture immobiliari facenti capo a soggetti diversi abitati adiacenti. E' chiaro che se gli immobili fossero di proprietà di un medesimo soggetto, questi non avrebbe necessità...

Definizione: casa di ringhiera La casa di ringhiera è quella struttura di una certa epoca che ha la caratteristica di avere per ogni piano un unico balcone, simile ad un ballatoio. Normalmente si tratta di palazzi con abitazioni ma vi possono essere -anche se più raro-...

I parcheggi condominiali I parcheggi in condominio possono essere realizzati con una copertura, tipo una tettoia, con la finalità di protezione dei veicoli, specialmente dal maltempo che sempre più caratterizza le nostre stagioni ma anche dal sole perché la continua esposizione ad esso può rovinare la carrozzeria...

Introduzione La regolarità urbanistica del bene è requisito necessario per procedere a interventi edilizi ovvero permettere la circolazione dell'immobile. La conformità alle norme urbanistiche, edilizie e alle altre ulteriori norme finalizzate alla tutela di specifici vincoli dell'area o dell'immobile permettono di conseguire il rilascio delle autorizzazioni, il trasferimento della proprietà, il...

Il muro di confine, detto anche muro divisorio, è una costruzione che ha la specifica funzione di delimitare la proprietà di un fondo rispetto ad altro fondo. La legge ne disciplina gli aspetti. Presunzione di comunione L'art. 880 c.c. dispone che il muro che serve di divisione tra edifici si presume comune fino alla sua sommità...

Come si esplica la definizione servitus altius non tollendi? Come si esercita? Definizione e contenuto "Servitus altius non tollendi" letteralmente si traduce come "servitù di non costruire oltre una certa altezza". Trattasi quindi di diritto reale, nello specifico di servitù. E' la c.d. servitù di non sopraelevare: servitù...

Un condomino può realizzare un supermercato in condominio? Ci sono limiti e/o vincoli? Il supermercato Il supermercato è un luogo di accesso pubblico, senza che vi sia la regolamentazione dell'affluenza dell'utenza. Non potrebbe esservi simile regolamentazione, trattandosi di negozio in cui la gente acquista i beni primari e...

Quali sono le tappe fondamentali del procedimento di espropriazione, nel caso questa colpisca un bene immobile? Espropriazione immobiliare L'espropriazione immobiliare è un tipo di procedura di esecuzione forzata. Come dice la parola stessa, si tratta di esecuzione forzata di un bene immobile. Si penso ad esempio ad...

Quando deve essere presentata la SCIA? E quando invece la CILA? Il permesso a costruire è l'iter più complesso? Premessa: T.U.E. disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia, detto comunemente Testo Unico in materia edilizia ed abbreviato T.U.E. Esso, tra le altre cose, all'art. 3 distingue le tipologie di interventi...

C'è una norma codicistica in tema di abuso del diritto? In cosa consiste e cosa comporta? Abuso del diritto: definizione Spesso si sente parlare di abuso del diritto. Se non ci si sofferma sull'analisi del termine e degli sviluppi giurisprudenziali, non si ha ben chiaro cosa possa significare questo...

Per avere l'assicurazione del condominio, occorre passare in assemblea? Se si, quale maggioranza deliberativa necessita? Polizza globale fabbricati Il condominio normalmente è coperto dalla cd. polizza globale fabbricati. Si tratta di una polizza assicurativa condominiale che di norma copre l'edificio dai danni che i beni e servizi comuni possono arrecare...

Cosa si intende con il termine nudus minister? Quali facoltà e poteri ha? Inquadramento Si parla di nudus minister tutte le volte in cui un soggetto chieda a terzi di svolgere una certa attività o opera: il primo soggetto si ingerisce nell'obbligazione richiesta tanto da far ritenere che ne abbia la...

Quando l'amministratore uscente può dirsi legittimato a ottenere crediti relativi alla gestione di un condominio? Crediti dell'amministratore uscente. Il caso del Trib. Roma 7 giugno 2021, n. 9883 Nel caso in esame, l'amministratore ottiene un decreto ingiuntivo per circa € 2.500,00 per le anticipazioni eseguite a favore del condominio,...

Quando l'amministratore deve possedere i requisiti prescritti? Se non li possiede, quale sorta ha la delibera di nomina e quale l'accettazione dell'incarico? L'art. 71bis disp. Att. C.c. ed i requisiti dell'amministratore Di recente la giurisprudenza ha nuovamente affrontato il caso dell'amministratore neo nominato non in possesso dei requisitiprescritti dalla legge. La...

Assemblea e partecipazione di condomini disabili: quali diritti? i scrive un nostro lettore: "Buongiorno Mia madre è disabile al 100% con accompagno ed è proprietaria di un immobile sito a circa 70 km dal suo luogo di residenza. Per questo immobile ha richiesto la partecipazione online all'assemblea...

Quali sono le condizioni per permettere ad un edificio condominiale di sciogliersi? Scioglimento del condominio: La decisione del Trib. Roma 7 giugno 2021, n. 9902 Le pretese degli attori Nel caso di specie gli attori affermano che l'impresa costruttrice non ha modificato il regolamento di condominio in sede...

Categoria A/2 e A/3: quando come e perché Categorie catastali Le categorie catastali sono degli strumenti di classificazione dei fabbricati, utilizzati dal catasto in Italia, in base della determinazione della rendita catastale. Quest'ultima è il valore fiscale che viene conferito ad ogni singola unità immobiliare o fabbricato o terreno dall'Agenzia delle...

Ci sono divieti e/o limiti al diritto di posizionare un ombrellone sul balcone del nostro alloggio in condominio? L'ombrellone L'ombrellone rappresenta una variante mobile alla tenda da sole. E' utile per riparare piccoli superfici, soprattutto quando si ha la necessità di proteggere una zona in particolare, ad esempio il tavolo...

La legge non impone la lettura in contraddittorio, che serve solo in caso di contestazioni. Lettura contatore idrico, il quesito Spett.le Redazione, scrivo per avere un vostro parere. Da anni il nostro amministratore consentiva le letture del contatore idrico tramite invio delle letture stesse per SMS e da quando c'è what's...

Quando si applica l'azione di riduzione del prezzo? In generale Questa azione è disciplinata dall'art. 1492 c.c., in tema di vizi della cosa venduta. La norma di riferimento così recita: "Nei casi indicati dall'articolo 1490 il compratore può domandare a sua scelta la risoluzione del contratto ovvero la riduzione del...

Quale autorità giudiziaria è competente nel valutare se un'opera, nello specifico una canna fumaria, lede il decoro architettonico del condominio? La decisione di questo giudice può essere messa in qualche modo in discussione? Se si, come? Fonte: https://www.condominioweb.com/canna-fumaria-decoro-architettonico-chi-valuta-alterazione.18141 La decisione della Cass. 26 maggio 2021, n. 14598 La questione...

Seleziona provincia  La piscina condominiale La piscina, anche se non è contemplata tra i beni condominiali ex art. 1117 c.c., può essere al servizio degli abitanti dell'edificio. Com'è noto, l'art. 1117 c.c. indica una serie di beni e servizi condominiali solo in via esemplificativa, ben potendo altre...

Il contratto preliminare Com'è noto, il contratto preliminare è il contratto con il quale le parti si obbligano, l'una nei confronti dell'altra, a concludere un futuro contratto, nel nostro caso la compravendita di immobile, del quale predeterminano gli elementi essenziali. Dal contratto preliminare sorge quindi in capo...