[vc_row][vc_column][vc_column_text] La rappresentanza dell'amministratore I poteri di rappresentanza del condominio sono il riflesso processuale delle attribuzioni sussistenti in capo all'amministratore in ambito sostanziale: l'amministratore ha sul piano processuale i medesimi poteri sanciti per la gestione del condominio. Quando il regolamento o l'assemblea del condominio estendono i compiti oltre...

[vc_row][vc_column][vc_column_text] Regolamento assembleare e regolamento contrattuale, delibera condominiale annullabile e tempi d'impugnazione La questione affrontata e risolta dalla Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 19714 del 21 settembre 2020, ha a che fare col contenuto del regolamento in relazione ai tempi d'impugnazione della delibera condominiale. Com'è noto, il...

[vc_row][vc_column][vc_column_text] Definizione di pergolato e di pergolato fotovoltaico Non essendovi una definizione legislativa in tema di pergolato, i nostri giudici, principalmente in ambito amministrativo, affermano che il pergolato è da qualificarsi come manufatto di carattere ornamentale, avente una struttura leggera, ad esempio di legno o altro materiale...

[vc_row][vc_column][vc_column_text] Le attribuzioni dell'amministratore Il rapporto che lega l'amministratore al condominio è da qualificarsi quale mandato con rappresentanza. Essendo mandatario, l'amministratore è colui che si obbliga nei confronti del condominio a compiere uno o più atti giuridici a nome e per conto di quest'ultimo (art. 1713 c.c.)...

[vc_row][vc_column][vc_column_text] Il termine di cinque giorni dell'avviso di convocazione L'amministratore di condominio è obbligato a inviare l'avviso di convocazione a tutti i soggetti legittimati a partecipare alla riunione entro il termine di almeno cinque giorni prima della data dell'indetta riunione (art. 66 disp. Att. c.c). Entro questo termine...